Blues



Il ballo blues trova le proprie origini nei ritmi e i movimenti africani di fine ‘800 e inizio ‘900, a differenza dello swing non ha mai lasciato le comunità nere e l’intimità dei juke joints e dei luoghi più nascosti della cultura creola, restando per questo una forma di ballo molto meno diffusa e nota.
Così come tanti sono gli stili del blues suonato, altrettanti sono quelli del blues ballato, naturalmente collegato alle emozioni e alle ritmicità della musica stessa. Questo ballo è caratterizzato per l’importanza della comunicazione attraverso micro connessioni del corpo, che fanno da tramite alle emozioni che la musica offre. Questo ballo permette di dare spazio alla creatività, alla libertà di espressione, all’interpretazione musicale e alla possibilità di giocare con le emozioni e con la musicalità.




join the newsletter